Federica Manzon - @ Adolfo FredianiFederica Manzon
è nata a Pordenone. Ha pubblicato i romanzi Come si dice addio (2008), Di fama e di sventura (2011, Vincitore del Premio Rapallo Carige, del Premio Campiello Selezione Giuria dei Letterati, del Premio Asti d’Appello) e La nostalgia degli altri (2017). Nel 2015 ha curato il volume I mari di Trieste. Collabora con il festival Pordenonelegge e fa parte della redazione di Nuovi Argomenti. Ha lavorato  come editor della narrativa straniera per Mondadori, e attualmente è responsabile dello sviluppo dei progetti didattici della scuola Holden. I suoi racconti e interventi sono apparsi in diverse riviste, testate, antologie. Vive a Milano, qualche volta a Trieste.

* * *

Federica Manzon
was born in Pordenone. She is the author of the novels Come si dice addio (2008), Di fama e di sventura (2011) – which was awarded the Premio Rapallo Carige, the Premio Campiello Selezione Giuria dei Letterati, the Premio Asti d’Appello – and La nostalgia degli altri (2017). In 2015, she edited the book I mari di Trieste. Her writings have appeared in severals magazines, anthologies and collections. She has worked as foreign fiction editor at Mondadori, and is currently in charge of the development of educational projects at Scuola Holden. She is editor of the literary magazine Nuovi Argomenti and contributes to the festival Pordenonelegge. She lives in Milan, sometimes in Trieste.

Link:
Federica Manzon on twitter

· · · ◊ ◊ ◊ · · ·