Paola Mastrocola - © Basso Cannarsa

Paola Mastrocola
è nata a Torino nel 1956 e insegna lettere in un liceo scientifico. Fino al 1998 si dedica al teatro, alla poesia e alla ricerca letteraria in ambito accademico. Pubblica libri e articoli su Dante, Petrarca, Ariosto, Tasso, Alfieri,  Manzoni, Savinio e altri; è autrice di due volumi sulla teoria della tragedia nel Cinquecento; cura l’edizione UTET (1992) delle Rime e Lettere di Michelangelo Buonarroti. Scrive commedie per ragazzi, collaborando con la Compagnia Teatro dell’Angolo di Torino. Pubblica i suoi primi due libri di poesie (1991 e 1998) e nel 1999 vince il Premio Montale per la poesia inedita.

Nel 1999 si aggiudica anche il Premio Calvino per l’inedito con La gallina volante. È il suo esordio nella narrativa: il romanzo viene pubblicato da Guanda l’anno dopo, e vince numerosi premi (tra cui Premio Selezione Campiello 2000, Premio Rapallo Carige 2001). Nel 2001 esce Palline di pane (finalista al Premio Strega); nel 2004 Una barca nel bosco (Premio Selezione Bancarella, Premio Alassio Un libro per l’Europa, Premio Super Campiello 2004, e molti altri) e il pamphlet narrativo La scuola raccontata al mio cane; nel 2005 il romanzo-favola Che animale sei?, da cui sono nati un audiolibro, un film per la regia di Michel Fuzellier e un graphic novel con disegni di Alberto Rebori.

Tra i suoi libri: Più lontana della luna (2007), E se covano i lupi (2008), La narice del coniglio (2009), La felicità del galleggiante (2010, Premio Alfonso Gatto, Premio Laudamia Bonanni, Premio Caput Gauri 2010, Premio Mario Luzi 2012), Togliamo il disturbo. Saggio sulla libertà di non studiare (2011), Facebook in the Rain (2012), Non so niente di te (2013), L’esercito delle cose inutili (2015, Premio letterario Basilicata 2015), La passione ribelle (2015), L’anno che non caddero le foglie (2016), L’amore prima di noi (2016).

Link:
Paola Mastrocola sul sito di Einaudi
La scheda dell’autrice sul sito di Guanda

* * *

Paola Mastrocola
was born in 1956 in Turin, where she lives and works. A high school teacher, she began her literary career as a poet and essayist, writing mainly about Fourteenth-Century and Sixteenth-Century Italian Literature. Her debut novel La gallina volante (The Flying Hen) was published in 2000 and won the Premio Calvino. She was shortlisted for the Premio Strega in 2001 for Palline di pane (Bread Balls) and won the Premio Campiello in 2004 with Una barca nel bosco (A Boat in the Woods). She is the author of La scuola raccontata al mio cane (2004, School Told to My Dog), Che animale sei? (2005, What Animal Are You?), Più lontana della luna (2007, Farther than the Moon), La felicità del galleggiante (2010, The Happiness of the Floater), Togliamo il disturbo. Saggio sulla libertà di non studiare (2011, Let’s Get Rid of the Trouble: Essay on the Freedom to not Study), Non so niente di te (2013, I Know Nothing About You), L’esercito delle cose inutili (2015, Premio letterario Basilicata), La passione ribelle (2015), L’anno che non caddero le foglie (2016), L’amore prima di noi (The Love Before Us, 2016). Paola Mastrocola’s books have been widely translated abroad.

“Paola Mastrocola… A literary success that has now been lasting for six years”
– Mario Baudino, La Stampa

“Among Italian women writers, the only one with a delightful and engaging sense of humour”
– Giulia Borgese, Corriere della Sera

“Paola Mastrocola loves her eternally bored students, perceiving the delusions, desires, and hopes hidden under their yawns”
– Pietro Citati, la Repubblica

“Readers who buy Paola Mastrocola’s books flatly refuse white lies, as the writer does”
– Mirella Serri, Corriere della Sera Magazine

Links:
Paola Mastrocola on Einaudi website
Paola Mastrocola on Guanda website

· · · ◊ ◊ ◊ · · ·