Paolo Crepet - © Oliviero Toscani

Paolo Crepet
è nato a Torino nel 1951. Psichiatra e sociologo, dal 2004 è direttore scientifico della Scuola per genitori. Tra i suoi numerosi libri: Le dimensioni del vuoto. I giovani e il suicidio (1993), Cuori violenti. Viaggio nella criminalità giovanile (1995), Solitudini. Memorie d’assenza (1997), I giorni dell’ira. Storie di matricidi (con Giancarlo De Cataldo; 1998), Naufragi. Storie di confine (1999; 2002), Non siamo capaci di ascoltarli (2001), La ragione dei sentimenti (2002; 2004), Voi, noi (2003), Dannati e leggeri (2004; 2006), I figli non crescono più (2005), Sull’amore(2006; 2010), Dove abitano le emozioni (con Mario Botta e Giuseppe Zois; 2007), A una donna tradita (2008), Sfamiglia (2009; 2011), Un’anima divisa (2010), L’autorità perduta (2011; 2013), Elogio dell’amicizia (2012), Impara a essere felice (2013) e Il caso della donna che smise di mangiare (2015). Il suo ultimo libro è Baciami senza rete (2016). Ha vinto il Premio Pio Alferano 2017.

* * *

Paolo Crepet
was born in Torino in 1951. He is a psychiatrist and a sociologist, and has been the scientific director of the “Scuola per genitori” since 2004. He is the author of Le dimensioni del vuoto. I giovani e il suicidio (1993), Cuori violenti. Viaggio nella criminalità giovanile (1995), Solitudini. Memorie d’assenza (1997), I giorni dell’ira. Storie di matricidi (con Giancarlo De Cataldo; 1998), Naufragi. Storie di confine (1999; 2002), Non siamo capaci di ascoltarli (2001), La ragione dei sentimenti (2002; 2004), Voi, noi (2003), Dannati e leggeri (2004; 2006), I figli non crescono più (2005), Sull’amore(2006; 2010), Dove abitano le emozioni (con Mario Botta e Giuseppe Zois; 2007), A una donna tradita (2008), Sfamiglia (2009; 2011), Un’anima divisa (2010), L’autorità perduta (2011; 2013), Elogio dell’amicizia (2012), Impara a essere felice (2013) e Il caso della donna che smise di mangiare (2015). His most recent work is Baciami senza rete (2016). In 2017 he has won the Pio Alferano prize.

* * *

Links:
paolocrepet.it
Paolo Crepet’s blog on The Huffington Post
Twitter
Facebook

· · · ◊ ◊ ◊ · · ·