Melania G. Mazzucco

Melania G. Mazzucco è nata a Roma. Ha esordito nella narrativa con Il bacio della Medusa (1996, 2022), cui ha fatto seguito La camera di Baltus (1998, 2023). Del 2000 è Lei così amata (2000, 2012), romanzo dedicato alla scrittrice svizzera Annemarie Schwarzenbach, con cui si è aggiudicata il Premio Napoli. In Vita (2003, 2014) ha reinventato in chiave picaresca e fantastica la storia di emigrazione in America della sua famiglia. Il romanzo ha vinto il Premio Strega e il Premio internazionale Arcebispo Juan de San Clemente per il miglior romanzo straniero pubblicato in Spagna nel 2004-2005. Nominato Globe & Mail Book of the Year 2005, è stato incluso tra gli Editors’ Choice della New York Times Book Review e tra i Top Ten Books of the Year del Publishers Weekly (unico romanzo non di lingua inglese).

Nel 2005 ha pubblicato Un giorno perfetto, da cui è tratto l’omonimo film di Ferzan Ozpetek. Studiosa e appassionata d’arte, ha dedicato al pittore veneziano Tintoretto il romanzo La lunga attesa dell’angelo (2008, Premio Bagutta, Premio Scanno, Premio Biblioteche di Roma), e la biografia Jacomo Tintoretto e i suoi figli. Storia di una famiglia veneziana (2009, 2023, Premio Benedetto Croce, Premio Luigi Russo, Premio Palmi, Premio Comisso). Nel febbraio 2012 ha scritto un saggio biografico e i testi di sala per la grande mostra su Tintoretto allestita alle Scuderie del Quirinale.

Nel 2012 ha pubblicato il romanzo Limbo (Premio Elsa Morante, Premio Rhegium Julii, Premio Matteotti, Premio Bottari Lattes Grinzane) e Il bassotto e la Regina (Premio Frignano Ragazzi), racconto di Natale illustrato da Alessandro Sanna; nel 2013 il romanzo Sei come sei (Premio Molinello 2014) e nel 2016 Io sono con te. Storia di Brigitte (Libro dell’anno di Fahrenheit). Il suo romanzo più recente è L'architettrice (2019, Premio Alassio, Premio Capalbio, Premio Alassio "Un autore per l'Europa", Premio Corrado Alvaro e Libero Bigiaretti, Premio Eroine d'Oggi, Premio Stresa, Premio Mastercard, Premio Manzoni, Premio Righetto, Premio Friuli Venezia Giulia).

Nel 2013 ha raccontato 52 grandi capolavori dell’arte nella pagina domenicale Il museo del mondo su la Repubblica; la raccolta è uscita in volume nel 2014 e si è aggiudicata il Premio Città delle Rose 2015. Nel 2022 ha pubblicato Self-portrait. Il museo del mondo delle donne (2022, Premio Fiori Blu).

Melania G. Mazzucco è vincitrice del Premio letterario Viareggio-Tobino 2011, del premio Vittorio De Sica per la letteratura 2011, del Premio Ignazio Silone 2013 e del Premio Dante d’oro 2016 dell'Università Bocconi e, sempre nel 2016 è diventata membro d’onore della Scuola Grande di San Rocco a Venezia, ricevendo la pergamena di Consorella d’Onore. Il suo libro Io sono con te. Storia di Brigitte è stato votato libro dellanno di Fahrenheit (Rai Radio 3) e le è valso il Premio Letterario Basilicata per la narrativa 2017. Nel 2020 ha vinto il Premio alla Carriera John Fante. Nel 2021 ha ricevuto il Premio regione Friuli Venezia Giulia con il racconto lungo Fuoco infinito.

Sempre nel 2021 ha collaborato alla mostra Una rivoluzione silenziosa. Plautilla Bricci pittrice e architettrice, a cura di Yuri Primarosa (Gallerie Nazionali d'Arte Antica, Palazzo Corsini, Roma. 4 novembre 2021-19 aprile 2022), scrivendo una nuova biografia dell'artista (Una certa donna che vive ancora) e il regesto documentario per il catalogo (Officina Libraria, 2021).

Ha scritto per il cinema, il teatro e la radio. La commedia Una pallida felicità. Un anno nella vita di Giovanni Pascoli, scritta con Luigi Guarnieri (1995) è stata rappresentata in numerose città italiane nella produzione del Teatro Stabile di Torino. Vincitrice della Medaglia d'oro per la drammaturgia italiana IDI 1996, è stata pubblicata su Hystrio, 1995, VIII, n. 4, ottobre/dicembre, pp. 139-151. È stata inoltre riproposta come lettura scenica al Teatro Argentina di Roma (2015) per la regia di Piero Maccarinelli, con Galatea Ranzi, Valentina Sperlì e Giulio Scarpati.

Fra i suoi radiodrammi, La vita assassina (1997, RAI Radio 2), Requiem per la scrittrice Mila B. (1998, RAI Radio2) e Dhulan la sposa (2001, RAI Radio 3): vincitore del premio internazionale Prix Italia 2001, è stato prodotto e trasmesso nelle lingue nazionali in sette paesi europei, fra cui Germania, Irlanda e Slovacchia, e pubblicato su Sipario, 2001, n. 623, aprile, pp. 49-58. Nel 2023 il testo è stato pubblicato da Einaudi.

È tradotta in tutto il mondo. Ha pubblicato articoli, reportage e racconti su numerose testate (Il Sole 24 Ore, Corriere della Sera, il manifesto, Il Messaggero, Nuovi Argomenti), collabora con la Repubblica ed è invitata regolarmente a tenere conferenze nelle maggiori università, italiane e straniere. Ha ideato e scritto il docu-film Tintoretto. Un ribelle a Venezia (2019), una produzione originale Sky Arte distribuita con successo nelle sale italiane e in tutto il mondo. 

Nel 2023 ha ricevuto il Premio Matilde Serao alla carriera.

 

 

Press +
Libri +
Dulhan – La sposa 21 novembre 2023
La camera di Baltus 9 maggio 2023
Self-Portrait. Il museo del mondo delle donne 29 novembre 2022
Il bacio della medusa 7 giugno 2022
Fuoco Infinito. Tiepolo 1917 4 novembre 2021
La lunga attesa dell'angelo 16 marzo 2021
L'architettrice 26 novembre 2019
Un giorno perfetto 13 giugno 2017
Io sono con te 25 ottobre 2016
Jacomo Tintoretto e i suoi figli 28 maggio 2015
Il museo del mondo 18 novembre 2014
Vita 18 marzo 2014
Sei come sei 8 ottobre 2013
Il bassotto e la Regina 20 novembre 2012
Limbo 27 marzo 2012
Lei così amata 2012
La storia di Re Lear 2011
Editori Stranieri +

Albania: Albas
Bulgaria: Uniscorp, Jelenkor
Canada: HarperCollins, Harper Perennial
Cina: Horizon
Croazia: Oceanmore
Danimarca: Tellerup, Turbine, Palomar
Finlandia: Avain
Francia: Flammarion, J’ai lu, Editions du Club
Germania, Austria and Switzerland: Piper, Knaus, btb, Hoffmann und Campe, Folio
Georgia: Sulakauri
Grecia: Diigisi, Modern Times
Ungheria: Európa Könyvkiadó
Israele: Schocken, Kinneret Zmora-Bitan Dvir
Giappone: Michitani
Corea: Random House Corea
Olanda e Belgio: Mouria, Atlas-Contact
Norvegia: Cappelen
Polonia: Wab-Foksal
Portogallo: Book Cover
Romania: Polirom
Russia: Ast
Serbia: Mono j Manjana, Sezam Book
Spagna e America Latina: Seix Barral, Planeta, Anagrama
Svezia: Norsteds, Contempo
Turchia: Yapi Kredi Culture and Arts, Doğan Kitap
UK: Pushkin
US and UK: Farrar, Straus & Giroux, Picador, Thornedike Press

Rosaria Carpinelli
Consulenze Editoriali

Home Libri Autori Diritti esteri Storie Chi siamo
It/En